L’oscurità dal profondo: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo DLC di Destiny

Arriva dopo 3 mesi dal rilascio di Destiny la prima espansione di gioco dal nome “L’oscurità dal Profondo” (The Dark Below). Con questo DLC Bungie va oltre il solo aggiungere missioni e nuovi armamenti, ma modifica in modo profondo quella che è stata l’esperienza di gioco fin ora con alcuni cambiamenti con cui, nel bene e nel male, i giocatori dovranno convivere da oggi in poi.

Chiuse tutte le loot cave e sistemati i piccoli escamotage che permettevano di uccidere rapidamente i boss nella Volta di Vetro con gli aggiornamenti pre-rilascio, L’oscurità dal Profondo prova ad arricchire la storia di Destiny portandoci di nuovo ad affrontare l’Alveare, che questa volta è sempre più intenzionato a prendere il controllo della Terra, e finalmente faremo la conoscenza di Rasputin, l’intelligenza artificiale al centro dei racconti nella prima parte della storia.

Eris Morn

Eris Morn DestinyL’ultima. Colei che è riuscita a sopravvivere all’ira di Crota è tornata alla Torre per avvertirci di un imminente attacco da parte dell’Alveare. Eris sarà il centro de L’oscurità dal Profondo, infatti presso questo nuovo vendor potremo procurarci le nuove missioni e le nuove taglie che ci serviranno per portare a termine questa nuova porzione di storia.

Ma taglie e missioni non saranno le uniche cose che potrà fornirci Eris. Aumentando la nostra reputazione (il massimo livello è il 4) potremo acquistare presso questo vendor anche nuove armature, armi, shader ed emblemi, così come dei particolari nuovi upgrade.

Disponibili anche due nuovi assalti che sbloccheranno due zone inedite: una nel Giardino Nero e uno sulla Terra: il Complesso Gioviale.

L’evoluzione dell’arma: da comune ad esotica.

Completando alcune specifiche missioni e taglie presso Eris Morn, potremo guadagnare degli speciali upgrade che ci permetteranno di aumentare il livello di rarità di determinate armi.

ATTENZIONE: questo non vuol dire che potremo prendere QUALSIASI arma e trasformarla in esotica a nostro piacimento, ma ci saranno determinate regole da rispettare.

Le armi che potranno essere potenziate saranno quelle vendute da Eris e alcune armi che è possibile trovare nella nuova Incursione “La fine di Crota”. Al momento siamo a conoscenza di sole due armi che sono in grado di salire di livello, ma sicuramente ce ne saranno altre, basterà soltanto scoprirle.

Questo sono le armi che al momento possono essere evolute:

L’evoluzione dell’arma, nel caso di Murmur, è dovuta alla possibilità di portare il fucile da Eris e fare l’upgrade. Nel caso del Necrochasm, invece, le armi hanno delle specifiche abilità che, una volta sbloccate, ci permetteranno di raccogliere materiali e missive per l’upgrade, ovviamente da Eris.

Per tutte le armi leggendarie ed esotiche che saranno introdotte con L’oscurità dal Profondo, vi lascio al nostro articolo di approfondimento.

Esotici 2.0 e ReXurbished

Quello che stiamo per affrontare è uno dei cambiamenti più discussi riguardanti il nuovo DLC. Tutte le armi e le armature esotiche riceveranno un upgrade da parte di Bungie che permetterà di avere più potenza di fuoco (nel caso delle armi) o più difesa e punti luce (nel caso delle armature). Questo non avrebbe scontentato nessuno, se non fosse per il fatto che l’aggiornamento non sarà automatico come ci si poteva aspettare ma richiederà la presenza di Xur e di una buona quantità di materiali e lumen.

Destiny

A partire da questo venerdì, Xur porterà con se anche degli upgrade per armi e armature che ci consentiranno di evolverli alla versione 2.0 (o ReXurbished, come sono stati ribattezzati in rete). Per effettuare l’upgrade avremo bisogno di aver il pezzo esotico equipaggiato sul personaggio, 7000 lumen e un frammento esotico (che venderà lo stesso Xur oppure sarà possibile ottenere tramite lo smantellamento di un esotico non voluto).

Collezionato tutto? Bene! Adesso dovrete avere la fortuna che Xur abbia portato con se il pezzo che volete aggiornare, altrimenti dovrete aspettare un’altra settimana. Un meccanismo che ha scontentato davvero tutti, anche perché, se riusciremo ad effettuare l’upgrade, il nostro pezzo esotico perderà tutta l’esperienza guadagnata fin ora in favore di un maggior poter di attacco o di difesa.

Per fare un esempio pratico: Xur ha con se l’aggiornamento del Rompighiaccio e noi siamo pronti per effettuare l’upgrade con tutti i materiali a disposizione. Il nostro Rompighiaccio è al momento maxato al 300 con tutte le abilità sbloccate, ecco cosa succederà dopo aver fatto l’aggiornamento:

  • Rompighiaccio (300, completamente sbloccato) > Rompighiaccio (304, con la possibilità di salire fino al 324, ma senza nessuna abilità sbloccata)

Nel caso di un armatura invece:

  • Spezzasoli (30 luci, completamente sbloccato) > Spezzasoli (33 luci, con la possibilità di salire fino a 36, ma senza nessuna abilità sbloccata)

Bungie ha dichiarato che gli esotici ReXurbished impiegheranno meno tempo ad essere maxati, ma richiederanno lo stesso un frammento esotico per sbloccare l’ultimo nodo.

Tuttavia, qualsiasi nuovo esotico che compreremo da Xur (ATTENZIONE: che compreremo, non che aggiorneremo) o che il gioco ci dropperà sarà automaticamente un Esotico 2.0 e non richiederà di essere aggiornato dallo stesso Xur. Almeno questo.

Il livello 32 e le nuove armature leggendarie

In questi primi 3 mesi di Destiny, il fulcro del gioco è stato quello di entrare nella Volta di Vetro per sperare in un drop favorevole ed arrivare così al livello 30. E se vi dicessi che tutto il tempo dedicato potrebbe non esser valso la pena? Ebbene si. Bungie ha voluto dare la possibilità a tutti di rimettersi in pari con il livello di gioco e quindi tramite le avanguardie sarà possibile acquistare armature che potranno portare i giocatori fino al livello 31!

Si, sono serio. Non è uno scherzo.

Per farla breve, chi ha passato il proprio tempo in una loot cave e magari ha collezionato qualche engramma leggendario, che adesso sarà ponto ad aprire, potrebbe arrivare prima al livello 31 rispetto a chi ha un set completo dell’armatura della Volta di Vetro.

Per acquistare i nuovi pezzi di armatura, però, sarà necessario munirsi di un encomio, che si potrà ottenere salendo di livello nell’avanguardia o nel crogiolo. Le armature che porteranno al livello 31 saranno munite di 33 luci.

Destiny

Per il livello 32, invece, è tutt’altra storia. Come per la Volta di Vetro, i giocatori dovranno affrontare la nuova incursione “La fine di Crota” e tornare indenni a casa per poter guadagnare i pezzi dell’armatura. In questo caso, le armature de “La fine di Crota” avranno ben 36 luci. Se siete curiosi di conoscere i set per Cacciatore, Titano e Stegone, qui c’è il nostro approfondimento.

La fine di Crota

Ci calammo nell’abisso in sei, ne striscio fuori solo una. Io sono Eris, l’ultima. Ho visto ciò che l’alveare chiama…Dio.

Così Eris ci introduce la nuova incursione che si svolgerà nelle profondità della Luna. Scenderemo nella bocca dell’inferno per portare a termine la missione che la squadra di Eris ha fallito con terribili conseguenze. Affronteremo Crota, in una delle sue re-incarnazioni, e finalmente arriverà la sua fine.

“La fine di Crota” sarà disponibile da subito e non servirà completare le missioni della storia per avere accesso. Ovviamente servirà una squadra di sei persone di cui almeno una (il caposquadra) al livello 30. In modalità normale “La fine di Crota” sarà al livello 28 e ci permetterà di ottenere tutti i drop al di fuori delle armi primarie. Queste infatti saranno disponibili soltanto con la modalità difficile che arriverà nel corso del mese di Gennaio.

Destiny Crota

La nuova incursione vedrà protagonisti ovviamente i nemici dell’alveare in una serie di corridoi e stanze che vedremmo l’introduzione di nuovi stage in cui sarà necessario utilizzare la spada di Crota. Vista la natura dell’incursione, vi consigliamo di portare con voi armi con danno ad arco e danno solare.

Se siete curiosi di scoprire quali nuove armi sarà possibile ottenere ne “La fine di Crota”, ecco il nostro articolo di approfondimento.

Crogiolo

Tranquilli! Bungie non si è dimenticata della vostra modalità preferita e arrivano numerosi cambiamenti anche per il crogiolo. Con L’oscurità dal Profondo saranno disponibili tre nuove mappe che arricchiranno l’offerta di gioco:

  • Pantheon
  • Impatto Celeste
  • Il Calderone

Torneranno anche alcune modalità come “Recupero” utile per sbloccare l’annesso Trofeo di Destiny, mentre le playlist cambieranno di settimana in settimana.

[destiny]