Destiny 2: come ottenere la Pandemia Perfezionata (Outbreak Perfected)

Una vecchia conoscenza dei giocatori di Destiny ha fatto capolino nel secondo capitolo della serie di Bungie con una nuova quest segreta legata alla fazione dei Caduti.

Con l’aggiornamento 2.2.2 di Destiny 2 è possibile attivare una nuova impresa su Titano che ci porterà ad ottenere una nuova versione della Pandemia Primordiale, che per l’occasione sarà rinominata Pandemia Perfezionata.

Recandoci su Titano ed affrontando la missione eroica “Pessimi vicini” ci ritroveremo in una stanza con un Urlatore che questa volta presenterà alcune differenze. Una volta sconfitto l’urlatore, voltate le spalle ed interagite con il cristallo dell’Alveare, per sbloccare una porta nella stanza successiva.

Entrati in questa nuova stanza dovremo cercare attentamente tra le console, fino a trovare il Transponder dei Caduti:

Adesso l’obiettivo sarà quello di completare il Trasponder ottenendo i nodi mancanti. Per farlo dovremo recarci in un alcuni settori perduti nella Zona Morta Europea e su Nessus.

Nodo 1 – Lo scarico – Periferia – EDZ

Nodo 2 – Cascate dei sussurri – Periferia – EDZ

Nodo 3 – Atrium – Trostland – EDZ

Nodo 4 – Passo della vedova – Trostland – EDZ

Nodo 5 – La Tana della Carogna – Radura degli Echi – Nessus

Nodo 6 – La Fossa – Esodo Nero – Nessus

Una volta collezionati tutti i nodi dovremo recarci al Rifugio sulla Terra, il primo spazio sociale che viene sbloccato su Destiny 2, facendo strada verso i sottorranei dove incontreremo un nuovo alleato pronto a partire per una nuova missione.

La missione “Ora Zero” ci vedrà impegnati contro la fazione dei Caduti a livello 690 con un limite di tempo di 20 minuti. Un’ardua impresa che una volta portata a termine ci ricompenserà con l’arma esotica Pandemia Perfezionata.