[REVIEW] Star Wars Battlefront

Star Wars: Battlefront

A distanza di 15 anni torna sugli scaffali dei negozi la saga di Battlefront, per proporre a tutti gli appassionati di Star Wars il primo videogioco dedicato alle Guerre Stellari per la nuova generazione di console e PC.

Sviluppato da DICE in poco più di 3 anni, Star Wars Battlefront ci riporta nell’immaginario mondo di Guerre Stellari in corrispondenza con l’uscita nelle sale cinematografiche del settimo capitolo, Star Wars: Il Risveglio della Forza. Tutto questo contribuisce ad aumentare lo smodato hype per questo titolo che tanto ha fatto gola ai fan del franchise durante il periodo di sviluppo.

Un vero e proprio fan service che mette al centro della produzione la fedeltà del mondo di gioco, riuscendo a creare un’atmosfera in tutto e per tutto uguale a quella vissuta nella trilogia originale di Star Wars. Tuttavia, il gioco è incentrato principalmente sul comparto multiplayer competitivo, lasciando l’amaro in bocca per la mancanza di una vera modalità Storia, relegata soltanto alla svolgimento di alcune tra le più famose battaglie viste nei film.

Star Wars Battlefront è solo un gioco per i veri fan della serie, oppure è un prodotto valido per tutti?

Conclusioni finali

7.5
Star Wars Battlefront è sicuramente un ottimo gioco, con un comparto tecnico eccezionale ed un gameplay molto semplice ma mai banale. Tuttavia, non si può dire che i contenuti presentati al lancio siano sufficienti ad soddisfare l’utenza media. Il gioco è davvero divertente, ma dopo una quindicina di ore si inizia ad avvertire la sensazione di non aver più motivi validi per continuare a giocare. La progressione è troppo superficiale, e le skin sbloccabili soltanto al livello massimo (attualmente il 50) non sono un buon deterrente per continuare a giocare.

Il comparto PVE non riesce a soddisfare pienamente, lasciando l’amaro in bocca per la mancanza di una reale modalità storia per giocatore singolo che avrebbe fatto sicuramente le fortune di questo nuovo Star Wars Battlefront. DICE ha realizzato il perfetto fan service per tutti gli appassionati di Star Wars, che potranno scorgere ogni minimo dettaglio e i simpatici easter egg come gli Ewok che lanciano le pietre oppure gli Stormtrooper che battono la testa contro le porte durante gli intermezzi.

I fan di Star Wars hanno quasi sicuramente aspettato l’apertura a mezzanotte del proprio negozio preferito per fiondarsi su questo nuovo Battlefront, mentre per tutti gli altri potrebbe essere un po’ più difficile accontentarsi di un gioco che senza ombra di dubbio offre troppi pochi contenuti. Se consideriamo inoltre che per Star Wars Battlefront è previsto un Season Pass da 50€….

Infine, questo Battlefront ci lascia la speranza. Abbiamo finalmente un gioco dedicato all’universo di Star Wars di qualità pregevole, ma la speranza è quella che EA decida di supportare il gioco anche gratuitamente, in modo che tutti i giocatori che hanno deciso di riporre la propria fiducia nella compagnia possano usufruire di nuove modalità e nuovi eroi (come annunciato recentemente), non solo tramite l’acquisto di un esoso Season Pass.

Speriamo, inoltre, che DICE possa aver ascoltato il feedback dei giocatori che a gran voce hanno richiesto qualcosa di più sostanzioso e sopratutto una modalità storia per giocatore singolo.

Per i fan? Assolutamente si. Per tutti gli altri? Magari a metà prezzo.




X